AZIENDA

Il nome di questa prestigiosa Cantina trae origine dalla località “Casal Thaulero”, ove risiedeva la nobile famiglia dei Thaulero che si stabilì sin da XVI secolo nel territorio abruzzese.
Traccia della loro presenza viene trovata in un contratto matrimoniale datato 9 marzo 1738 nel quale venivano descritti i beni dati in dote ad Angela Thaulero, figlia di Don Francesco Thaulero.

Alla fine del 1800 il Duca Giovanni Thaulero avviò un’opera di bonifica nei suoi possedimenti piantando dei vitigni moderni e costruì una grande cantina, all’avanguardia per quei tempi. Lui è considerato il “padre del vino” in Abruzzo, grazie alla sua forte inclinazione alla sperimentazione, un vero e proprio precursore della viticoltura moderna.

Questa antica tradizione enologica tramandata da trecento anni si è tramandata da padre in figlio per 300 anni e si è poi estesa a gran parte degli abitanti sia del luoghi limitrofi e sia all’intera regione, fino ad abbracciare anche terreni dislocati nella provincia di Chieti.
Ragion per cui, nel 1961 alcuni vignaioli decisero di associarsi e costituire una azienda vinicola, in onore della famiglia Thaulero, che nel frattempo aveva visto la fine della famiglia.

Casal Thaulero è stata la prima cantina abruzzese ad imbottigliare vini a Denominazione di Origine Controllata.

Questa storia ricca di tradizione e passione racconta le “nobili origini” di una cantina che continua, ancor oggi, a produrre vini riconosciuti ed apprezzati in Paesi di tutto il mondo.

Start typing and press Enter to search